Marcello Valente

Parakomide ton epitedeion polyteles
Cereal procurements and inflation in Classic Athens.

Abstract

The open question about reasons of the substantial increase of cost of living in Athens of the IV century – supported by epigraphically and literary sources dated back to the last decade of the V century and the 20’s of the IV century – can’t find out full temporal or detailed justification in economic view, whether emphasizing the severe post-Cheronean crisis and the heavy precious metals traffic from the Middle East, or maintaining the exclusive role of the inflationary trend. Certainly satisfaction of population food requirements is one of the factors to consider: it seems probable which both inescapable local agricultural production insufficiency and the atrophy of Athenian naval hegemony, that until then had allowed cereal procurements of the polis, had induce appreciated prices so to assume peculiar features of a real inflation.



Parakomide ton epitedeion polyteles
Approvvigionamento cerealicolo e inflazione nell’Atene classica.

Riassunto

Il problema riguardo alle cause del consistente aumento del costo della vita nell’Atene del IV secolo – documentato da dati epigrafici e letterari polarizzati nell’ultimo decennio del V secolo e negli anni ’20 del IV – non trova completa soluzione nell’ottica economista, sia che si enfatizzi la grave crisi post-Cheronea e l’abbondante afflusso di metalli preziosi dall’Oriente, sia che piuttosto si sostenga il ruolo essenziale del processo d’inflazione. Tra i fattori da considerare vi è sicuramente la soddisfazione del fabbisogno alimentare della popolazione: appare plausibile che da un lato l’inesorabile insufficienza della produzione agricola locale, dall’altro il venir meno dell’egemonia navale ateniese, che fino ad allora aveva permesso l’approvvigionamento cerealicolo della polis, abbiano provocato un rialzo dei prezzi tale da assumere le caratteristiche di una vera e propria inflazione.


Leggi l'articolo